Menu Contatti

Zerobody nel nuovo Performance Center dei Foxes

06/09/21

Hockey Club Bolzano punta sul benessere psicofisico degli atleti con il nuovo Performance Center: un format all’avanguardia che combina innovativi protocolli scientifici e attrezzature di ultima generazione per migliorare il recupero degli atleti e potenziare le performance in campo, nato dalla collaborazione con Starpool e il dottor Christian Thuile, medical partner della squadra.

performance centerAnton Bernard, Capitano della squadra e della Nazionale Italiana Hockey su ghiaccio. Ph. Gaia Panozzo

 

Il benessere psicofisico come base della performance atletica, la rigenerazione e il recupero sono concetti sempre più diffusi nell’universo sportivo.

L’HCB Alto Adige Alperia si è affidato all’esperienza Starpool e alla consulenza del dottor Christian Thuile per la realizzazione del nuovo Performance Center. Uno spazio innovativo all’interno del Palaonda di Bolzano dove, dopo gare e allenamenti, i giocatori della prima squadra possono ripristinare i giusti valori fisiologici e biologici, recuperando e, soprattutto, incrementando le forze.

Ma non solo. Grazie ai contenuti di Mindfulness e tecniche di respiro offerti in dotazione con Zerobody, il Performance Center aiuta i campioni a lavorare anche sulla concentrazione mentale, elemento fondamentale per raggiungere ottimi risultati sul ghiaccio.

performance centerAlex Doliana, preparatore atletico, mentre avvia una seduta di rigenerazione su Zerobody per l’attaccante Dustin Gazley. Ph. Gaia Panozzo

 

Il Performance Center si configura come un format innovativo dedicato al recupero degli atleti e al potenziamento delle prestazioni. I benefici tradizionali del wellness – in particolare quelli originati dalle alte temperature della sauna – si uniscono alla rigenerazione psicofisica derivata dalla Dry Float Therapy su Zerobody e agli effetti della crioterapia. A guidare gli atleti nel corretto utilizzo di queste attrezzature all’avanguardia, speciali protocolli scientifici elaborati ad hoc dal dott. Thuile in collaborazione con Starpool.

I giocatori possono così godere dell’azione combinata di sauna, galleggiamento e crioterapia, potenziando gli effetti dell’antica formula di salute e benessere “calore, acqua e riposo”.

 

performance center

 

Articoli correlati:
I vantaggi della Float Therapy abbianata alla Crioterapia
Mindfulness e sport: un’accoppiata vincente