Menu Contatti

La Ricerca con PRO MOTUS, Italia

Pro Motus è una società di Bolzano che opera nel campo dell’allenamento, della medicina sportiva, della riabilitazione e della valutazione funzionale della capacità prestativa in ambito medico-sportivo. Le principali attività svolte sono quelle di supporto e consulenza nell’allenamento a molteplici livelli, il servizio e la ricerca nel campo della medicina sportiva, la pratica nella riabilitazione post-infortunio e la valutazione fisiologica, biomeccanica e neuro-cognitiva.

All’attività diretta con i clienti e i pazienti, viene affiancata l’attività a livello di ricerca scientifica applicata per meglio indirizzare la pratica di trainer, terapisti e clienti stessi. Da questa ricerca nasce l’impegno costante nelle attività collaterali di formazione specifica ai professionisti del settore.

ImmagineNew5
promotus1
ImmagineNew1
ImmagineNew2

Lo studio scientifico su Zerobody

Migliorare la capacità di recupero, la qualità di vita e sul posto di lavoro e la performance in ambienti lavorativi e sportivi, rappresentano ad oggi un interesse crescente per meglio rispondere alle esigenze di vita di tutti i giorni, dello sport e dell’attività competitiva. In tale direzione, il dry-floating si pone come strategia complementare e coadiuvante a raggiungere tali benefici, dal mondo del well-being, allo scenario corporate, fino agli ambienti sportivi amatoriali e di élite. È importante quindi capirne gli effetti e comprendere l’adeguata posologia in termini di dose e quantità.

Ecco perchè Zerobody ha affidato a Pro Motus il compito di condurre un progetto di ricerca di 12 mesi intitolato: “Il dry-floating con Zerobody come pratica per la gestione dello stress e del recupero psico-fisico”. Obiettivo dello studio, condotto su un campione di 20 soggetti volontari, è quello di valutare le risposte acute di rilassamento a livello fisiologico, neurofisiologico, biochimico e psicologico del galleggiamento asciutto tramite Zerobody.

ricerca1
ricerca20
ricerca2
ricerca4

I numeri dello studio

12 = mesi di durata dello studio

20 = soggetti volontari che partecipano allo studio

3 = le fasi progressive dello studio

22 = le variabili psico-fisiologiche quantificate

256 = le ore complessive di lavoro dedicate allo studio

Federico_fontana

Federico Fontana

Responsabile del Laboratorio e della ricerca scientifica in Promotus

“La possibilità di oggettivare e quantificare l’influenza di una seduta su Zerobody a livello psico-fisico permette di meglio comprendere le risposte che il dry-floating induce sia a livello fisico che psicologico. Tramite l’applicazione del metodo scientifico e di una prassi di ricerca valida e replicabile, il nostro obbiettivo è verificare come Zerobody migliori la capacità di recupero, la qualità di vita e la capacità prestativa sia in ambito lavorativo che sportivo. Zerobody rappresenta una soluzione innovativa, di facile introduzione e utilizzo nella routine di tutti i giorni, che ha il potenziale di inserirsi in un percorso di recupero; dal singolo che vuole migliorare la propria qualità di vita, allo sportivo di alto livello che è alla costante ricerca di uno strumento valido ed efficiente per ottimizzare la propria capacità di recupero.”