Menu Contatti

La ricerca con SPONDILOS – Riabilitazione

Spondilos Lab è un centro medico polispecialistico specializzato in fisioterapia e riabilitazione, situato a Pordenone. Il metodo Spondilos si basa sull’impiego di sistemi terapeutici consolidati uniti a quelli di ultima generazione, affiancandoli alla medicina energetica. Ne deriva uno dei sistemi più efficaci e naturali per promuovere e mantenere il benessere e la salute.

Nell’ottica di una continua ricerca ricerca di terapie innovative per migliorare la pratica clinica, lo staff medico ha scelto Zerobody con l’obiettivo di combinare i benefici del galleggiamento asciutto alla terapia manuale basata sul metodo neuroanatomico Bourdiol – Bortolin.

Il progetto di ricerca dal titolo “Utilizzo di Zerobody nel recupero dei danni cervicali da colpo di frusta e nelle ernie lombari da causa degenerativa” è un progetto ambizioso. Sottoponendo il paziente alle sedute di galleggiamento prima delle terapie manuali, i professionisti Spondilos si aspettano un migliore adattamento del tono muscolare ed una rieducazione propriocettiva più efficace, con conseguente riduzione del sintomo doloroso.

spondilos_centro_1
spondilos_centro_2
spondilos_centro_3

Il progetto di ricerca

Lo studio vedrà coinvolti 2 gruppi non omogenei per età e sesso, affetti da distorsione cervicale dopo colpo di frusta e patologia discale sia cervicale che lombare.

Il gruppo di controllo riceverà un trattamento composto da kinesi specifica secondo il metodo Bourdiol – Bortolin ed eventuali terapie fisiche. Il gruppo sperimentale, invece riceverà una terapia combinata con sessione di Zerobody e kinesi specifica secondo il metodo Bourdiol – Bortolin.

I pazienti dei due gruppi verranno sottoposti a 10 sedute di trattamento,  prima del quale compileranno un test di valutazione del dolore utilizzando la scala VAS.

spondilos_zb_2
spondilos_zb_3

I numeri dello studio

6 mesi: la durata del progetto

250: le sessioni di galleggiamento previste

25: pazienti partecipanti

5: fisioterapisti coinvolti

Carniel_1
Roberto Carniel
Medico Chirurgo, Specialista in Medicina dello Sport. Professore a contratto Scuola di Specializzazione in Medicina Fisica e Riabilitazione presso L’Università di Chieti

 

“Da sempre il mio gruppo di lavoro è volto alla ricerca di terapie che possano migliorare la salute del paziente in modo veloce ed efficace, nel rispetto della sua fisiologia e identità. Tutti conosciamo i benefici della Float Therapy sul sistema muscolo scheletrico e le sue influenze psicofisiche. Zerobody, grazie al galleggiamento asciutto, rende pratica e possibile la combinazione con la terapia manuale del metodo neuroanatomico Bourdiol – Bortolin. Grazie all’effetto di riduzione del tono muscolare e dell’attività della sostanza reticolare vogliamo capire se Zerobody ci consente di essere più efficaci nella rieducazione dei muscoli posturali che sono influenzati dalle aree sottocorticali del nostro sistema nervoso centrale.”